fbpx

Come analizzare la domanda dei contenuti!

La domanda su internet non è altro che l’insieme delle ricerche sui motori di ricerca. Ogni volta che entri in in Google e immetti un termine per ricercare un’informazione, Google registra nei suoi server la tua ricerca. 

 

 

Cosa fa effettivamente Google quando noi cerchiamo nel suo motore di ricerca?

Tiene il conteggio di tutte le ricerche, di tutti gli utenti e in tutto il mondo, nel momento che digiti le prime lettere Google ti suggerisce già cosa potresti avere intenzione di cercare.

Penserai che legge nella tua testa. E invece no

Google Suggest

Come fa?

Semplice nei suoi enormi database Google registra tutte le ricerche degli utenti e sa quante volte è gia stata fatta quella tua stessa ricerca da altre persone e tutte le possibili varianti.

Aggregando a livello numerico quella parole più ricercate e di fatto suggerendoti diversi termini di ricerca.

Perché è importante questo per chi realizza contenuti?

Perché questi dati sono disponibili a tutti

Questi dati ti danno la possibilità di analizzare cosa cercano gli utenti e in quale quantità.

Intercettare il tuo pubblico in base alle loro ricerche

Cosa puoi fare a questo punto

Intercettare il pubblico della tua nicchia o del tuo settore risulta in questo modo molto più semplice.

E come entrare nella mente di milioni di persone e sapere quale sono i prodotti che cercano, quale informazioni stanno ricercando, quali problemi cercano di risolvere.

Prima di iniziare a farti vedere due semplicissimi e gratuiti strumenti per analizzare le ricerche che da ora in poi chiamerò parole chiave

Suddividerò le parole chiave in tre macro categorie

Suddivido le Parole Chiavi in tre grandi macro aree, parole chiave Brand, parole chiave informative e parole chiave commerciali/transazionali.

Parole chiave Brand

E la ricerca da parte dell’utente di un brand, di una marca o di un locale specifico con il suo nome

Es: Carte D’or

Parole chiave Brand

In questo caso la competizione su parole chiavi del mio brand è limitata.

La mia azienda, il mio marchio sarà presumibilmente solo mio, la competizione nel posizionare il mio nome aziendale sarà relativamente semplice rispetto eventualmente ai miei prodotti e servizi. In questo caso l’utente è già entrato in contatto con la mia azienda in maniera diretta o indiretta, sia on-line che off line.

Parole chiave d’informazione

In questo caso l’utente sta cercando di acquisire informazioni su prodotti, notizie di attualità, luoghi ecc.

In questo caso l’utente acquisisce informazioni in rete su più fonti. Con molteplici scopi 

Parole chiavi Commerciali 

In questo caso l’utente ha un bisogno latente ed è alla ricerca di un prodotto o a un servizio che possa soddisfare le sue esigenze. 

Queste parole possono racchiudere tipologia di prodotti/servizi, risoluzione di un problema.

Queste parole di norma sono molto competitive, ovvero le aziende di quel determinato settore cercherà di posizionare il suo sito web nelle prime posizioni di Google.

Diventa infatti fondamentale intercettare questi bisogni latenti degli utenti attraverso il motore di ricerca. L’utente è indotto a cliccare i primi risultati di ricerca e quindi i primi siti web posizionati.

Bene ora che ho raggruppato in questi macro settori andiamo ad analizzarli.

Analizzare le parole chiave tramite Google

Come detto precedentemente nell’inserire le prime lettere su google, il motore di ricerca ti suggerisce tutte le parole correlate a quella ricerca, sono anche i termini di ricerca più utilizzate in rete 

Google Suggest

 

Vuoi sapere cosa cercano i tuoi utenti su una determinata parola chiave?

Inserisci la parola più importante per il tuo contenuto, prodotto o servizio e Google ti restituirà le principali ricerche correlate a essa.

Questo strumento ti permette di produrre il tuo contenuto indirizzandolo proprio verso questa domanda latente nella rete. Potrai scegliere specificatamente di cosa proporre ai tuoi utenti e rispondere alla loro domanda, avrai già a disposizione un pubblico potenziale di riferimento

Veniamo adesso al secondo strumento molto più completo e straordinariamente potente

Analisi parole chiave tramite Ubersuggest

Inserisci la parola chiave la lingua e la nazione che vuoi analizzare.

Attendi che questo straordinario strumento raccolga i dati.

Ricerca parole chiave Ubbersuggest

 

Inseriamo la nostra parola di ricerca in questo caso pallone da calcio ed inseriamo la lingua e nazione dove dovrà essere fatta l’analisi.

Il potente strumento elabora in un pochissimi secondi tutti i dati.

I primi risultati di ricerca ti danno subito un quadro completo sulla parola chiave

 

parole chiave ubersuggest risultati

 

Ubersuggest ti indica il numero delle ricerche mensile e ti predispone un elenco di parole chiave correlate alla tua.

Non solo ti indica il cpc ovvero è il costo medio che spenderesti se avvii una campagna promozionale su google adwords, . 

Altro importante indicatore è SEO difficulty ovvero la competitività,  con un valore da 1 a 100 dove 100 è il massimo della competitività. Più alto è questo numero maggiore sarà la difficoltà nel salire nelle prime posizioni di Google. 

Avremo poi l’elenco delle parole chiave correlate alla nostra, tutte con i dati sopra citati.

 

ubersuggest parole chiave correlate

Possiamo anche filtrare questi dati ed entrare ancora di più nello specifico.

Insomma uno strumento completo, facile da usare e alla portata di tutti perché gratuito!

E tu come analizzi le parole chiavi? Hai difficoltà di stabilire il tuo pubblico potenziale?

Puoi commentare qui sarò lieto di poterti aiutare.

Al prossimo video