fbpx

Immagina di voler confezionare un prodotto all’interno di una scatola per poi regalarlo ad una persona cara.

Per impressionarla hai due possibilità.

La prima è quella di comprare una scatola enorme infiocchettata di tutto punto con all’interno un prodotto di scarsa qualità. Al primo impatto il valore agli occhi è sicuramente elevato, aprendo la scatola però si rimane spesso delusi.

La seconda opzione è quella di comprare una scatola adatta alla perfezione al tuo ottimo prodotto frutto di ricerca e fatica. L’effetto sarà totalmente opposto, con un primo approccio diffidente ma al contrario una volta aperto l’involucro si rimani estasiati e catturati da esso.

Veniamo al tuo account di Instagram. Vorresti avere centinaia di migliaia di follower?

Sfoggiare il K con moto di orgoglio e di soddisfazione, magari tra parenti ed amici. Un ottimo biglietto da visita. Spesso capita che nell’analisi di un account con migliaia di follower si riscontra un engagement molto basso addirittura nullo rispetto ai numero dei followers.

Ecco un ottimo metro di giudizio per poter analizzare correttamente un account Instagram basato sull’engagement

5 motivi per non comprare followers su Instagram 1

Scopri girando un po’ sulla rete che ci sono tantissimi servizi che offrono l’acquisto di follower con spese più o meno elevate.

Sei preso dalla voglia e dalla fretta di raggiungere almeno un ottimo risultato in termini di followers decidi di comprare questo servizio, per poi scoprire in seguito che in termine di engagement di contatti e di commenti non è cambiato poi molto rispetto a prima.

Ti do 5 ragioni per preferire la strada più lunga e in salita ma sicuramente ricca di soddisfazioni

I social sono creati e studiati per mettere in contatto le persone

Non importa se la crescita del tuo account non è esplosiva l’importate è stabilire in partenza con chi vuoi entrare in contatto, qual’è la tua nicchia di mercato e quali sono gli influencer di riferimento. Lavora sul contenuto e su quello che può o non può piacere. Pubblica, analizza se non sei soddisfatto modifica il tuo contenuto, e riparti. Pubblica, analizza e riparti, fino a trovare i contenuti i format ed i colori che più hanno impatto con il tuo pubblico. Sono le persone reali a darti o no il successo

Rischi la chiusura dell’account

Una crescita esponenziale senza grandi interazioni ai tuo post, mette in allarme l’algoritmo di Instagram che da prima ti penalizza in termini di visibilità,  in casi gravi ti sospendo l’account per 24/48 ore, come estrema ratio rischi la chiusura definitiva del tuo account. Perdendo tutto il lavoro e la fatica che hai fatto fino a quel momento

Perdita di visibilità organica

L’algoritmo di Instagram premia qui contenuti che nei primi 30 minuti hanno un engagement considerevole rispetto al numero dei tuoi followers. Se il tuo pubblico è poco attivo, poco coinvolto, fuori dalla tua nicchia o pieno di account fake, la tue percentuali di apparire nei popolari negli hashtag di riferimento è praticamente nulla. Perdendo di fatto la spinta della visibilità organica.

Fatti sostenere dai tuoi followers

Per entrare nelle grazie di Instagram dovrai avere una buona base che ti sostiene e apprezza il tuo operato in termini di like e commenti. Conoscere in profondità il tuo pubblico è il miglior modo per creare ed elaborare contenuti che rispondano ai desideri e alle preferenze dei tuoi followers. Saranno loro con i loro like a permetterti di scalare le vette dell’algoritmo e di ampliare la tua visibilità. Un pubblico di followers acquistati a pacchetto difficilmente avrà lo stesso entusiasmo di apprezzare te e il tuo lavoro.

La benzina del tuo lavoro è l’apprezzamento

Ogni followers acquisito per il tuo lavoro è la benzina vitale per te e per mantenere alto il livello dei tuoi contenuti. L’energia inconscia nel veder un nuovo followers ti spinge a proseguire il tuo percorso. La crescita del tuo account instagram in maniera naturale è una delle migliori soddisfazioni e genera quella voglia di andare avanti con lo spirito di migliorare sempre di più!