fbpx
Guida allo STORYTELLING

Guida allo STORYTELLING. L’arte di raccontare storie

“La necessità di raccontare e ascoltare storie è essenziale per la specie Homo sapiens, seconda per necessità apparentemente dopo il nutrimento e prima dell’amore e del rifugio. Milioni sopravvivono senza amore né casa, quasi nessuno in silenzio; l’opposto del silenzio conduce rapidamente alla narrazione, e il suono della storia é il suono dominante delle nostre vite, dai piccoli racconti degli eventi dei nostri giorni ai vasti costrutti incomunicabili degli psicopatici.”

Reynolds Price

Cos’è lo Storytelling?

Lo Storytelling è l’arte di raccontare storie, é un’esperienza umana fondamentale che unisce le persone e le guida a connessioni più forti e profonde.

 

Le storie sono sempre state un modo per comunicare, prima che le persone imparassero a scrivere, si raccontavano delle storie, perché le storie suscitano emozione, catturano  l’attenzione e rimangono impresse nella mente.

Uno studio condotto sull’evoluzione delle storie multimediali di lunga durata pubblicato dal New York Times, ha scoperto che molte delle tecniche di narrazione utilizzate migliaia di anni fa sono ancora applicabili oggi a un’ampia gamma di mezzi oltre alla parola scritta.

Non solo sono strumenti indispensabili per i romanzieri, ma sono utili per presentatori, leader aziendali, operatori di marketing e giornalisti.

Possono presentarsi in tutte le forme, da diapositive e info grafiche a video e immagini statiche.

Ecco diversi modi in cui puoi rendere la tua prossima presentazione una storia che il tuo pubblico non dimenticherà mai.

A cosa serve lo storytelling

Ricordiamo le storie, e l’obbiettivo di uno Storyteller é farsi ricordare.

Lo storytelling ha una forte significato attraverso le culture e il tempo.

Storicamente la narrazione svolgeva la funzione di consentire a una generazione di tramandare importanti storie culturali o familiari, che spesso includevano lezioni morali.

Oggi viene utilizzato nelle strategie di comunicazione da aziende private, a persone fisiche, la sua utilità e efficacia ne fa una strategia di successo.

Ti sei mai chiesto chi prepara il discorso di un politico? Lo Storyteller, una persona che costruisce una storia, ovvero un messaggio, un’ insieme di elementi chiave che uniti raggiungono gli obbiettivi prefissati.

Questa figura oggi é indispensabile per la buona riuscita di una campagna pubblicitaria, dal discorso polito al lancio di un prodotto nuovo o di un servizio.

Lo Storytelling come strategia di comunicazione

Il Marketing non guarda più la cosa che fai ma le storie che racconti (Seth Godin)

Lo storytelling, è la tecnica più utilizzata nell’ambito della comunicazione per trasmettere emozioni al pubblico con il fine di promuovere un prodotto o servizio.

In un mercato ormai così saturo diventa fondamentale differenziarsi dalla concorrenza con la giusta strategia.

Bisogna farsi notare e attirare l’attenzione del pubblico, rimanere nella mente del consumatore, questo è lo scopo principale di questa battaglia web.

Ormai sappiamo che le persone vogliono emozionarsi prima di comprare

Quindi come creiamo la narrazione per formare una storia avvincente?

Un fattore che dobbiamo ricordare è che le storie non solo ci permettono di consumare informazioni, ma ci permettono di sperimentare le informazioni e le esperienze sono profondamente legate alle emozioni.

Come si sviluppa una buona storia?

Prima di tutto definiamo il messaggio, i valori e la mission che si vuole comunicare ad  un certo tipo di pubblico.

Suddividiamo il racconto in fasi.

  1. Introduzione.
  2. Storia del brand.
  3. Le difficoltà affrontate /ostacoli della vita.
  4. Finale/ lieto fine.
  5. La morale della storia.

Come si sviluppa una buona storia

 

Mentre i tradizionali messaggi aziendali pubblicano semplicemente annunci su nuove offerte,  vendite e altre notizie aziendali, lo storytelling aiuta gli imprenditori o il team di marketing a concentrarsi su un tema generale e a creare tutti i messaggi (testo e immagini) attorno a quell’argomento.

Come spiegato da Bryan Eisenberg , oratore professionista di marketing, “I fatti raccontano, ma le storie vendono“.

Per incorporare lo storytelling nella tua strategia di content marketing, utilizza tutti gli elementi dello storytelling.

Come applicare lo Storytelling al content marketing

  • Design: Crea immagini accattivanti e interessanti come parte della tua narrazione. Questo può  includere foto, disegni, video, ecc.
  • Personalizzazione: Sebbene sia importante mantenere una narrazione coerente, è utile personalizzare la storia per ogni piattaforma o canale utilizzato per trasmetterla.
  • Utilità: Spiega al tuo pubblico perché il tuo prodotto o servizio è utile per loro. Devi risolvere un problema che stanno riscontrando, o non sanno ancora di stare vivendo.
  • Personalità: Fingi di parlare direttamente a una persona invece di fare marketing a migliaia o milioni di persone e concentrati sulla personalizzazione della tua immagine per il tuo  pubblico di destinazione.
  • Narrativa: Prima di rilasciare qualsiasi tipo di messaggio, considera come si inserisce nella conversazione che speri di avere con il tuo pubblico.
  • Condivisione: Fai lavorare il tuo pubblico per te condividendo e promuovendo i tuoi contenuti. Per farlo, devi assicurarti che sia degno di condivisione.

Tre esempi di Storytelling di successo

Ecco tre esempi di come una strategia di comunicazione basata sullo Storytelling puó portare al successo della tua campagna pubblicitaria.

1. Apple – Roots for the Underdogs

Uno degli elementi chiave per le campagne pubblicitarie di Apple è avere come protagonista una persona con cui il pubblico può identificarsi facilmente.

Il brand schierandosi dalla parte del perdente, fa si che la storia del marchio Apple si collega agli spettatori e lascia al pubblico un sentimento di condivisione e forza su Apple e sui suoi prodotti.

2. Nike Find your Greatness

Nike é una delle aziende piú conosciute a livello mondiale. Ogni anno realizza campagne pubblicitarie con testimonial del mondo dello sport. Spesso, Nike oltre ad atleti di fame mondiale   mostra persone comuni che partecipano, realizzano se stesse e trovano un posto nel mondo cercando la propria grandezza (oltre ad “Equality”, una delle migliori campagne Nike si chiama proprio “Find your Greatness”).

3. Disneyland Paris Flips the Script

Disneyland in ogni pubblicità coinvolge le famiglie con storie di grande emozione.

La forza dello storytelling di questo marchio, rappresenta quasi sempre un personaggio che dopo svariate difficoltà incontra un lieto fine con una morale di speranza e amore.

Ti potrebbe interessare le nostre guide sulla comunicazione visiva.

Storia della Comunicazione Visiva

 

Veronica Avossa
Summary
The Language of Visual Storytelling
Title
The Language of Visual Storytelling
Description

At Cut Your Mustard we break down well known film making techniques and create a filmmaking challenge for you to try at home.

Chi sono Veronica Avossa

Appassionata d'arte fin dalla tenera età, frequenta studi artistici in diverse città italiane. Laureata all'Accademia di Belle Arti finisce il suo percorso artistico con un Master in Arts and Culture Management. La sua passione verso l'arte l'ha portata a visitare 4 continenti.