fbpx

Il Rich Snippets è una parte di codice HTML inserita all’interno del sito web e dei vostri contenuti.

Il principale beneficio è il rapporto stretto con i motori di ricerca, indicando loro la tipologia del contenuto, la struttura e a catalogare in modo ottimale il contenuto.

Il risultato è mostrare una esperienza migliore all’utente al momento della ricerca, su Google i risultati si arricchiscono di informazioni molto utili e immediati.

Cosa sono i rich snippet?

Negli ultimi anni Google ha iniziato a inserire nei propri parametri più tipi di rich snippet. L’utilizzo di questa tipologia di codice si è diffuso velocemente su Internet.

Nell’immagine seguente possiamo vedere un esempio di Rich Snippet in un risultato di ricerca di Google:

Rich Snippet: cosa sono e come migliorano il SEO 1

Caffè Italiani Rich Snippet

Come puoi vedere in questo esempio di un nostro progetto, il risultato di ricerca Macchina da Caffè Myespresso 1, ha prodotto questo risultato grazie all’utilizzo del Rich snippet.

E’ stato infatti inserito all’interno del post, codice HTML per permettere la valutazione del prodotto da parte degli utenti.

Come i Rich Snippet aiutano il SEO per il tuo sito?

I Rich Snippet sono diventati determinanti nel SEO On Page.

Primo fattore  è l’ impatto visivo migliore nei risultati di ricerca.

Osservando l’immagine precedente, possiamo renderci conto di come un risultato simile rispetto ad un altro che ha quelle stelle sarà nella maggior parte dei casi molto più incline a ricevere clic.

Questo si traduce in un CTR più elevato (Click Through Rate) rispetto alla concorrenza , qualcosa che Google apprezza molto positivamente e che ti aiuterà a scalare posizioni nei risultati di ricerca senza dubbio.

Oltre l’impatto visivo di queste Rich Snippet, il loro utilizzo è utile a Google per interpretare correttamente il contenuto del tuo sito web e può arrivare a mettere in prima posizione risultati sopra i risultati organici.

Ovvero se un tuo contenuto è posizionato per una determinato termine di ricerca in 6/10 posizione, ma sopra di te i contenuti posizionati nelle prime posizioni non hanno inserito un Rich Sniper potresti salire in prima scavalcando tutti!

 

Rich Snippet: cosa sono e come migliorano il SEO 2

Come puoi dedurre dopo aver visto questo risultato di ricerca, è molto importante avere questi Rich Snippet ben implementati sul tuo sito web per approfittare di questo vantaggio competitivo che ti offrono.

Pagine in cui puoi utilizzare rich snippet

Ecco l’elenco dei diversi tipi di contenuti su cui è possibile utilizzare il Rich Snippet dei dati in modo che Google comprenda meglio il tuo tipo di contenuto e ciò che contiene:

  • articoli
  • libri
  • corsi
  • Dati
  • eventi
  • Valutazioni di società di reclutamento
  • Pubblicazione di lavoro
  • Aziende locali
  • Abbonamenti e contenuti a pagamento
  • Podcast
  • ricette
  • recensioni
  • video

Come implementare i Rich Snippet sul tuo sito web

Dopo aver visto gli esempi di Rich Snippet e aver compreso perchè sono importanti in ottica SEO del tuo sito web, ti chiederai come vengono implementati?

Bene, per implementare questi Rich Snippet sul tuo sito web, devi seguire le raccomandazioni di Google e iniziare a utilizzare i microformati o i microdati.

Esistono tre tipi di dati strutturati che Google utilizza per i rich snippet:

  • JSON-LD (è consigliato da Google stesso)
  • Microdata
  • RDFa

Per sapere come implementare correttamente i Rich Snippet nei tuoi contenuti, dovresti familiarizzare con Schema.org , una piattaforma creata da Google, Microsoft e Yahoo con l’obiettivo di unificare i concetti attorno alla marcatura dei dati. In questo sitp troverai migliaia e migliaia di esempi per implementare i dati strutturati dei tuoi contenuti web.

Esistono due modi per implementare questi rich snippet:

  • Preparare il codice da solo ed inserirlo sul tuo sito web . Puoi utilizzare la piattaforma JSON-LD Generator , dove troverai molti tip di microdati. Una volta generato il codice potrai copiarli all’interno del tuo contenuto e personalizzando i campi che ti interessano di più.
  • Usa i plugin per la marcatura dei dati . Nel caso in cui tu non abbia bisogno di una soluzione personalizzata, ci sono plugin come  All In One Schema Rich Snippets (WordPress), che fanno tutto il lavoro necessario per creare il codice e implementarlo sul tuo sito web. Devi solo compilare i campi che ti interessano all’interno di ogni pagina o post e il plugin stesso li implementerà.

Una volta installati, puoi verificare se funzionano correttamente o meno nello Strumento di verifica dei dati strutturati di Google.

Ora che sei in grado di strutturare i tuoi Rich Snippet di google e ora di implementarli sul tuo sito web .

Anche se il suo utilizzo è sempre più diffuso nelle SERP, la verità è che molti siti Web ancora non li implementano ed è qui che hai una grande opportunità di ottenere un vantaggio competitivo molto potente per distinguersi dagli altri e attirare l’attenzione dei tuoi utenti.