Skip to content

Storytelling sui Social media: guida ed esempi pratici

Storytelling sui Social media guida ed esempi pratici

“Le buone storie respirano. Si muovono generalmente a un ritmo regolare, ma ogni tanto si  fermano. Prendono un respiro profondo e procedono. ”

Cos’è lo Storytelling aziendale

Per coloro che lavorano nel marketing o nella comunicazione, lo storytelling è tutto intorno.

In pochi anni è diventata una grande parola d’ordine nel nostro settore.

Se sei un amante dei libri, è normale cercare continuamente nuovi libri e leggerli. Ma devi avere uno o alcuni autori preferiti e non esiterai a comprare tutti i loro pezzi.

Questi autori hanno già successo sugli altri in termini di catturare il tuo interesse e le tue interazioni.

E sicuramente, il motivo è che ti raccontano belle storie.

Quindi, come possiamo definire lo storytelling con precisione?

È l’atto di raccontare una storia attraverso mille parole che hai visto mille volte nei libri? 

 

raccontare storie

Questo è solo un lato della storia.

La comprensione sta nel fatto che le storie vanno oltre i pezzi di letteratura.

Le storie, infatti, non si trovano solo nei libri. In realtà, sono un linguaggio universale che tutti  possono usare e capire. 

Appaiono in ogni forma di comunicazione come conversazioni quotidiane, documenti scritti o post di blog su Internet. 

Una storia che può provocare la connessione tra le persone è al centro della narrazione.

Ecco come definiamo “narrazione”

Lo storytelling è il processo di utilizzo di fatti e narrazioni per comunicare e trasmettere  messaggi specifici al pubblico.  

Le storie vengono rivelate attraverso parole e azioni con improvvisazione, teatralità o abbellimento.

Lo storytelling presenta sempre una storia o una narrazione.

Incoraggia l’immaginazione attiva dell’ascoltatore e coinvolge un’interazione bidirezionale tra un narratore e uno o più ascoltatori.

Tuttavia, una caratteristica comune a tutte le forme di narrazione è che consente agli ascoltatori di visualizzare elementi vividi e sensoriali della storia in base alle prestazioni del narratore e alle proprie esperienze e comprensioni.

Cos’è lo storytelling sui social media?

Come accennato in precedenza, le storie arrivano in qualsiasi forma oltre a ciò che vedi nei libri o nei film.

Ora, le persone stanno creando molte storie sui social media. 

storytelling social media

C’é chi pubblica uno stato su Facebook su come diventare un marketer di successo.

Oppure un compositore svela la storia dietro la sua ultima canzone in un video su Youtube.

Entrambi questi casi sono narrazione. Più precisamente, sono storytelling sui social media.

Lo storytelling dei social media è il processo di utilizzo delle piattaforme social per raccontare storie sul tuo marchio, prodotti o qualsiasi altra cosa per catturare il tuo pubblico. 

Non dare per scontato che lo storytelling sui social media sia solo un’altra tattica per vendere prodotti o servizi.

Ti consente di esporre il tuo marchio al tuo pubblico, farlo conoscere ,dire loro di cosa tratta .

Di solito leggiamo storie che hanno caratteristiche specifiche come un inizio, una parte centrale e una fine.

In genere trasmettono una sorta di lezione morale, pensieri, credenze o filosofia sul mondo e sugli esseri umani.

Lo storytelling, nel senso del social media marketing, non è un’eccezione.

Se racconti storie solo per vendere qualcosa, è più probabile che le tue storie siano promozioni invadenti e chiari messaggi di vendita.

Sono solo noiosi e senz’anima che non possono toccare il cuore del tuo pubblico e imprimere un’impressione speciale nella loro  mente.

Un esempio affascinante di narrazione,  é stato #StayHomeSaveLives di Google.

StayHomeSaveLives di Google.

Tutti hanno usato questo hashtag, stando a casa e combattendo insieme contro la pandemia Covid-19.

Perché lo storytelling sui social media è importante?

Connettersi con altre persone è una delle più alte forme di comunicazione degli esseri umani. Una buona narrazione è la chiave per riuscirci.

Se stai raccontando una storia e un’altra persona ne è coinvolta, voi due siete in sincronia l’uno con l’altro.

Lo storytelling è il fattore scatenante della comunicazione, ed è per questo che è così potente.

storytelling e comunicazione

Lo storytelling usa fattori psicologici che lo rendono un potente strumento di marketing

Emozione: quando ascolti una storia, senti una connessione personale, che non è solo teorica; si basa su alcuni fatti affascinanti delle neuroscienze. Mentre ascolti una storia, molte altre aree del tuo cervello si attivano e si impegnano. Ecco perché  raccontare storie solleva connessioni personali e attaccamenti profondamente emotivi.

Azione: la connessione e l’emozione che le storie suscitano non attirano solo le corde del nostro cuore; possono influenzare sostanzialmente il nostro comportamento. Una serie di esperimenti del neuroeconomista Paul Zak lo hanno dimostrato. Le persone che guardavano un video su un ragazzo malato avevano livelli più alti di ossitocina nel cervello che li rendevano più inclini a donare denaro a uno sconosciuto.

 

Valore: le storie hanno un’influenza sostanziale sulla nostra percezione del valore di qualcosa. I  marchi possono aggiungere un valore più soggettivo ai loro prodotti con storie inventate. 

Memoria: la narrazione è radicata nella nostra cultura, ha una connessione con la nostra memoria. Le storie ci inducono a memorizzare le cose in modo più tangibile e a conservarle nella nostra memoria a  lungo termine. È noto come “Il metodo della storia della memorizzazione“.

Come si fa lo storytelling sulle piattaforme dei social media?

Le storie ci consentono di costruire la personalità dei marchi e di entrare facilmente in contatto con i clienti.

Ecco alcuni modi per diventare un vero narratore sulle quattro piattaforme di social media più popolari: Facebook, Instagram, Twitter e Youtube.

Storytelling di Facebook

Poiché Facebook non limita il numero di parole su un post, puoi scrivere l’intera storia.

Invece di riassumere la storia o semplicemente menzionare alcuni punti chiave, è meglio scrivere post di Facebook più lunghi. 

Funziona bene se desideri attirare il pubblico con storie incredibili piuttosto che promuovere  un nuovo prodotto o indirizzare il traffico verso un altro sito.

Storytelling su Instagram

Diventa un narratore visivo creando un profilo Instagram visivamente accattivante e, contemporaneamente, racconta una storia accattivante. 

Usa tre, sei o nove immagini o video separati per crearne uno enorme completo.

È un modo creativo per rendere il tuo profilo Instagram più incantevole e accattivante agli occhi del tuo pubblico.

Puoi fare riferimento alla regola dei terzi per assicurarti che la composizione della tua foto sia corretta e pertinente. 

Narrazione di Twitter

È un’ottima idea avere il tuo hashtag che diffonda la storia del tuo marchio.

Ti consente di  raccogliere le storie di altre persone nella tua comunità.

Finché i tuoi follower comprendono il tuo scopo attraverso l’hashtag e lo usano nei loro tweet,  il tuo hashtag non deve essere sempre di tendenza. 

 

Usa gli hashtag in modo efficace con una corretta pianificazione nel tuo social media marketing.

Storytelling su Youtube

Sei nel posto giusto se ti stai chiedendo se vale la pena investire nella narrazione tramite i video di Youtube.

Sapevi che l’ 85% degli utenti di Internet guarda mensilmente i contenuti video?

Il video è il futuro del marketing. Può catturare l’attenzione delle persone più del contenuto di testo.

Puoi iniziare con una serie di video sulla tua azienda, dipendenti, clienti o qualsiasi contenuto che ritieni sia abbastanza interessante per gli spettatori.

I tuoi video non devono essere troppo lunghi, mantienili brevi ma di alta qualità.

Consigli e pratiche per ottimizzare la tua campagna di storytelling sui social media

1 Conosci il tuo pubblico

Prima di scrivere una storia, chiediti: Chi sono i tuoi ascoltatori? Chi sarà maggiormente coinvolto nella tua storia? Devi capire il tuo pubblico per creare una storia avvincente. 

Il modo migliore per comprendere il tuo pubblico è identificare i clienti.

 

Con la pratica imparerai a conoscere chi potrebbe essere interessato alle tue storie.

Inizierai ad identificare le basi per creare una storia che risuoni con i tuoi ascoltatori, lettori o spettatori.

Dati e analisi saranno importantissimi e dovrai monitorarli sempre.

Controlla le analisi della tua piattaforma individuale,  guarda come si comportano i tuoi post. 

Ciò che risuona con il tuo pubblico, i dati demografici, le immagini o i video diventeranno la tua vita.

2 Sviluppa una storia “lunga”

È essenziale guardare i tuoi obiettivi di business sia a breve che a lungo termine prima di sviluppare le tue storie sui social media. 

Le storie individuali dovrebbero essere illustrate in ogni parte dei tuoi contenuti, post sui social media o immagini, che creano un’intera storia del tuo marchio e della tua attività.

Una volta che ti rendi conto che ogni contenuto che produci contribuisce al tuo marchio e alla storia della tua attività, vorrai coinvolgere il pubblico nella tua storia a lungo termine.

È per questo che la tua storia dovrebbe connettersi con i tuoi obiettivi finali. 

3 Scrivi come scrittore

Anche se hai poca o addirittura nessuna esperienza nella scrittura, puoi comunque creare una trama che tutti vorrebbero leggere.

Pensa a come attirare l’attenzione?

Scrivi qualcosa di creativo, unico e avvincente o suscita un senso di curiosità nel tuo pubblico.

4 Rendi la tua storia significativa

Una storia interessante potrebbe essere sufficiente per consentire al pubblico di toccare un “Mi piace”.

Ma ciò che li rende più inclini a impegnarsi e ad agire è una storia significativa. 

Quando racconti una storia che è profondamente significativa per il pubblico, può provocare le loro emozioni e costruire una forte connessione con il tuo marchio. 

È più critico quando apprezzano la tua storia significativa e interagiscono con il tuo marchio e la tua attività a lungo termine.

Quindi, prima di sviluppare la tua storia, scopri cosa è significativo per il tuo pubblico.

5 Usa gli strumenti social

Se trovi difficile raccontare storie, ci sono molti strumenti pratici a tua disposizione.

Alcuni candidati eccezionali sono storie di Instagram, storie di Snapchat o storie di Facebook.

È facile creare contenuti su questi strumenti disponibili.

Ognuno di essi ti consente di creare video in tempo reale con più filtri ed effetti favolosi. 

Se ti rivolgi ai millennial, lo storytelling su questi tipi di strumenti di social media vale i tuoi sforzi.

Utilizza gli strumenti di pianificazione dei social media per mantenere un flusso costante di contenuti di narrazione su tutte le tue piattaforme di social media.

 

Sfrutta gli archetipi della  narrazione sui social media

Synecdoche

È l’uso di una parte per rappresentare il tutto di qualcosa o viceversa.

Ad esempio,  Airbnb utilizza l’esperienza e le foto dei clienti per raccontare la storia del loro marchio. Aggiungono storie alle foto dei clienti e le pubblicano su Facebook tramite post e album.

L’esperienza dei clienti nelle destinazioni é reale e incoraggia più persone a utilizzare i servizi di Airbnb.

Origini

É un modo classico di raccontare storie di marca.

Includi il tuo pubblico nella tua storia dall’inizio. È meglio interagire attivamente con il tuo pubblico e  trovare ciò di cui ha bisogno, ciò che vuole leggere prima di scrivere la tua storia. 

Dovrai impegnarti molto nella capacità di produzione di contenuti che corrispondano agli interessi del tuo pubblico.

Questo archetipo ti aiuta a creare conversazioni autentiche e promuovere un coinvolgimento prezioso.

Spoiler

Ricorda che il tuo pubblico è parte integrante della tua attività. Non puoi aspettarti che la tua storia abbia successo se è irrilevante per il tuo pubblico. 

Per far sentire il pubblico coinvolto nella tua storia e vederlo chiaramente come parte di essa, crea contenuti a cui possono relazionarsi, comunicare con loro sui social media, aggiornare regolarmente e condividere le loro storie, non solo le tue.

 

Lo storytelling digitale è un mestiere che utilizza gli strumenti della tecnologia digitale per  raccontare storie. Se fatto correttamente, lo storytelling può essere un modo di comunicare potente ed evocativo.

Temi e storie, sondano sotto la superficie della vita delle persone. Le aziende importanti, utilizzando queste tecniche per trasmettere messaggi potenti e pieni di emozioni.

 

 

Veronica Avossa

Summary
Storytelling sui Social media: guida ed esempi pratici
Article Name
Storytelling sui Social media: guida ed esempi pratici
Description
Storytelling sui Social media: guida ed esempi pratici. ✅ Porta il tuo storytelling aziendale su: Instagram, Facebook, Youtube, Twitter.
Author
Publisher Name
Confucionet
Publisher Logo