fbpx
Come trovare il tuo primo lavoro nel Digital Marketing 1

Come trovare il tuo primo lavoro nel Digital Marketing

Il lavoro on line è in rapidissima espansione. La crisi mondiale del COVID-19 ha sicuramente accelerato il processo. Il Digital Marketing negli ultimi anni è letteralmente esploso.

Lavorare da casa o in ogni angolo del mondo con solamente un pc ed un collegamento ad internet è ormai una realtà.

Negli ultimi anni sono nati tantissimi nuovi lavori collegati al mondo di internet.

Le nuove generazioni sono nate immerse nelle nuove tecnologie e hanno meno difficoltà ad adattarsi.

Mia nipote di 12 anni con un cellulare in mano o un tablet fa letteralmente quello che vuole.

Cosa ben diversa per le persone più grandi che stanno vivendo sulla loro pelle il passaggio da un mondo off-line ad un mondo sempre più on-line.

In questi giorni ho letto un interessante articolo Tendenze nel mercato del lavoro europeo 2020-2021, il quale sentenziava “Devi avere familiarità con le competenze e gli strumenti digitali per sopravvivere nel futuro che è alle porte”.

Come districarsi in questo nuovo mondo del lavoro in continua evoluzione e quali sono i lavori del presente e del prossimo futuro?

Come trovare il tuo primo lavoro nel Marketing Digitale

Trovare il tuo primo lavoro nel digital marketing può sembrare una sfida.

All’inizio può essere frustante e c’è bisogno di pazienza e costanza.

Il mio consiglio è di specializzarsi in una singola materia per poi ampliare i propri orizzonti.

Digital Marketing

Sei appassionato di scrittura? Migliora le tue tecniche come Copywriter per il web.

Ti senti a tuo aggio con i numeri? Potresti diventare un Analista digitale.

Hai la passione per il disegno e la grafica? Web design e grafica online è un ottima opportunità per i creativi.

In questi otto punti ti guiderò passo dopo passo per trovare il tuo primo lavoro nel Marketing Digitale

1) Stabilisci i tuoi obiettivi

Definisci con cura i tuoi obiettivi

Per raggiungere i tuoi obiettivi, devi prima sapere cosa sono. “Trovare un lavoro nel marketing digitale”  è un buon inizio, ma è troppo ampio.

Quindi, per guidare la tua ricerca, prova a restringerla un po’ di più rispondendo a queste domande:

  • Definisci per quali aspetti del Marketing Digitale vorresti specializzarti? Copy, web design, SEO, SEM, Social Media Marketing, Content Marketing ecc.
  • Definisci il tuo percorso di crescita professionale, corso on line, farti seguire da un coach, avviare un tuo progetto online.
  • Preferiresti lavorare per un’agenzia pubblicitaria, nel reparto marketing di un’azienda o come libero professionista?
  • Ami un settore in particolare? Sviluppa le tue conoscenze su di esso potresti diventare un espetto del settore

2) Aggiornati continuamente e metti in pratica

Pensi di aver finito di studiare?

Bene, ti sbagli di sicuro.

Ed è che una delle cose che rende interessante lavorare nel nostro settore è che è in continua evoluzione.

I bravi professionisti del marketing digitale non smettono mai di formarsi dopo aver trovato il loro primo lavoro.

Infatti, studiamo continuamente per tenersi aggiornati con i nuovi strumenti e le tendenze del settore e poter così offrire il meglio ai nostri clienti.

Oggi ci sono molte opzioni di formazione gratuite e non.

Non devi solo studiare deve anche provare nuove tecniche e soluzioni. Analizzare i risultati e affinare le tue competenze e strategie

3) Avere una presenza sui social media

Sembra scontato ma non lo è

Se vuoi lavorare nel marketing digitale , devi dimostrare di sapere come funziona.

E quale modo migliore se non attraverso la tua presenza sui social?

Apri il tuo profilo su Twitter, LinkedIn e Facebook.

Posta i tuoi lavori i tuoi risultati i tuoi obiettivi.

Crea una rete di persone e contatti che ti aiuteranno ad attirare le attenzioni di potenziali clienti o potenziali datori di lavoro.

4) Prepara una lettera di presentazione e un curriculum ad hoc

Nel mercato del lavoro odierno, ogni offerta di lavoro attira centinaia di curriculum.

Ma c’è un’arma che molte volte cade nell’oblio e che può essere definitivo per loro notare la tua: la lettera di presentazione.

Al giorno d’oggi, la maggior parte delle lettere di presentazione sono l’email in cui invii il tuo CV.

Non limitarti a copiare e incollare un modello standard: metti alla prova la tua creatività per far risaltare la tua e attirare l’attenzione sin dalla prima riga.

Inserisci le tue esperienze e le tue aspirazioni. Cerca di essere unico nel presentare le tue competenze.

5) Crea il tuo sito web e il tuo blog

Il tuo sito web è la tua lettera di presentazione per eccellenza, un modo per attirare l’attenzione dei professionisti delle risorse umane e mostrare quanto vali.

Non tutti i professionisti o gli aspiranti professionisti hanno un blog. E’ sicuramente un grande vantaggio quando ti presenti ad un’azienda.

Crea il tuo sito web

Inoltre è un ottimo modo per scontrarsi sul campo nel marketing digitale.

Se vuoi trovare il tuo primo lavoro nel marketing digitale, un sito web professionale è un ottimo strumento per attirare l’attenzione.

Utilizza il blog per attirare traffico di ricerca sui temi a te più congeniali. Potresti leggere la mia guida su Come aprire un BLOG di successo nel 2020

Risolvi domandi e dubbi delle persone che cercano informazioni in rete.

Attraverso i tuoi post puoi dimostrare la tua conoscenza del settore quando sarai contattato avranno già una buona considerazione di te e delle tue capacità

6) Mostra il tuo valore con progetti reali e case history

Potresti non aver ancora lavorato per un marchio importante, ma non lasciare che questo ti impedisca di iniziare a fare esperienza.

Hai un familiare o un conoscente di un’azienda o collabori a una causa di beneficenza?

Puoi offrire il tuo tempo e i tuoi servizi in cambio di loro per farti mostrare i risultati.

Se hai un tuo progetto on line e hai ottenuto degli ottimi risultati mostrali!

7) Diversifica le tue abilità

Hai acquisito competenze in un settore specifico del Web Marketing.

Bene! E’ ora di aprire i tuoi orizzonti ed ampliare le tue conoscenza.

Se vuoi trovare un lavoro nel marketing digitale, devi conoscere il marketing digitale nel suo complesso…

Specializzato si in una materia, rimani aggiornato sulle nuove tendenze i nuovi strumenti e studia.

Ci sono tante altre competenze che possono diventare un plus.

Un altro aspetto da considerare quando “vendi” te stesso sono gli argomenti di cui sei già esperto quasi senza rendertene conto.

Ad esempio sai scattare ottime foto e realizzare video. Puoi abbinare queste tue capacità con lo studio di social quali Instagram e Youtube per ottimizzare la loro pubblicazione in rete.

8) Familiarizzare e utilizza gli strumenti utilizzati dai professionisti

Sperimenta e utilizza gli strumenti on line.

Sviluppa le tue conoscenze su di esse.

Come trovare il tuo primo lavoro nel Digital Marketing 2

Puoi in parte superare questo handicap imparando a conoscere gli strumenti utilizzati nel  marketing digitale  e imparando a usarli da solo, anche a livello base.

Diventa una competenza fondamentale sia come freelance che come aspirante dipendente di un’agenzia di comunicazione.

Le 10 professioni più richieste nel marketing online

A proposito di questo, abbiamo raccolto in questo articolo 10 scelte di lavoro calde per te che sono molto richieste ora, in modo che diventi facile ottenere lavori di marketing digitale online.

Communit Manager

In termini generali, il CM è responsabile della gestione dei social network, del blog e della presenza online di un’azienda.

A seconda delle dimensioni dell’azienda, il lavoro del Community Manager può comprendere più o meno attività.

Se si tratta di una piccola o media azienda, il Community Manager deve fare quasi tutto, a volte con l’aiuto dei dipendenti.

Cioè, è incaricato di progettare un piano di marketing online, avviare e mantenere i social network, scrivere articoli sul blog e misurare i risultati della sua strategia, tra le altre cose.

Se lavori per una grande azienda, è probabile che il tuo “unico” ruolo sia quello di gestire i social media o creare contenuti di valore per il web.

Social media manager

Questo è il nome della persona incaricata di creare il piano di marketing online per un marchio.

Questo profilo esiste, soprattutto, nelle grandi aziende.

Perché nelle piccole e medie imprese, come abbiamo già accennato, il community manager è colui che fa tutto.

Potremmo dire, per capirci l’un l’altro, che il Social Media Manager è al di sopra di creare la strategia che il CM esegue poi.

SOCIAL MEDIA MANAGER

Per svolgere il proprio compito è necessario che la SMM conosca bene l’azienda, il settore per cui opera e la concorrenza.

Prima di progettare la tua strategia, devi conoscere gli obiettivi specifici che il marchio sta perseguendo.

Quindi devi interpretare i dati forniti dagli strumenti di analisi per sapere cosa funziona e, in base a questo, prendere decisioni.

Un’altra missione della SMM è preparare un piano d’azione nel caso in cui il marchio abbia una crisi di reputazione online. 

In queste situazioni è importante reagire rapidamente e bene. L’SMM è incaricato di creare quella risposta.

Potrebbe tornarti utile la mia guida su Come creare un calendario editoriale per i social media? Modello Excel

Differenza tra SMM e CM

Non c’è davvero una grande differenza.

È solo una questione di divisione dei compiti.

Nelle grandi aziende, il Social Media Manager è responsabile del controllo, della supervisione e della guida del lavoro di marketing online.

In altre parole, il “capo” del Community Manager.

Ma nelle imprese più piccole, i compiti dell’SMM vengono svolti anche dal CM.

Web Designer

Come suggerisce il nome, è la persona che progetta, avvia e gestisce il sito Web o il blog di un’azienda.

Il Web Designer è una parte fondamentale del marketing online.

Non è possibile migliorare l’immagine di un’azienda su Internet e far sì che sia ben posizionata se non ha un buon sito web o blog.

Questo professionista è responsabile della creazione della pagina utilizzando la creatività.

È responsabile dell’estetica e dell’aspetto del sito web. 

Per questo motivo deve occuparsi di tutte le illustrazioni, layout, editing del testo …

Inoltre, deve raggiungere una buona usabilità, interattività e navigabilità per la pagina.

Vale a dire che è intuitivo, facile da usare e che aiuta gli utenti ad acquistare o contrattare i servizi che offre in modo semplice.

Deve conoscere non solo l’aspetto prettamente estetico della comunicazione on-line, deve possedere buone basi tecniche.

Consulente SEO

SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization.

La mia specialità!

Vale a dire l’ottimizzazione dei motori di ricerca.

Il consulente SEO lavora per garantire che il sito web di un’azienda abbia una presenza maggiore e appaia naturalmente nelle prime posizioni dei motori di ricerca.

Il tutto per aumentare il traffico sul web e ottenere clienti di qualità.

Come trovare il tuo primo lavoro nel Digital Marketing 3

Questo esperto deve avviare una serie di azioni.

Ne evidenzio alcuni:

  • Conoscere le regole dei motori di ricerca
  • Conoscere le dinamiche di posizionamento dei motori di ricerca
  • Conoscere gli obiettivi di conversione sul web
  • Avere un ottima capacità di analizzare i dati e le statistiche
  • Saper analizzare la concorrenza
  • Favorire l’usabilità e la navigabilità del sito web
  • Avere nozioni generali di marketing digitali
  • Saper ottieni link in entrata di qualità che aumentano le visite e la consapevolezza del marchio.
  • Saper evitare le sanzioni di Google come i contenuti duplicati.

Specialista SEM (Google AdWords)

SEM è l’acronimo di Search Engine Marketing.

Cioè si occupa di creare campagne pubblicitarie per aumentare la visibilità di un marchio nei motori di ricerca tramite link sponsorizzati.

Esistono diversi strumenti per la progettazione di annunci su Internet.

Consiglio Google AdWords per un semplice motivo: Google è il motore di ricerca numero uno, il più utilizzato a livello internazionale.

Per sviluppare le campagne pubblicitarie, l’esperto SEM deve prima conoscere le parole chiave del settore e i termini più ricercati dal target di riferimento a cui si rivolge.

Anche il copy dell’annuncio è importante.

Devono essere attraenti per poter lavorare e servire al loro scopo. Inoltre, desideri utilizzare il targeting nei tuoi annunci per renderli più efficaci.

Mesi fa ho scritto la mia storia su come

Differenza tra esperto SEO e SEM

La grande differenza tra questi due profili professionali è che la SEO lavora sul posizionamento organico di un sito web con azioni che non comportano alcun costo e SEM persegue il posizionamento con la creazione di inserzioni per le quali l’azienda deve pagare. 

In realtà, sono compiti che si completano a vicenda e possono ottenere ottimi risultati se eseguiti in parallelo.

Analista digitale (Google Analytics)

L’Analista Digitale o Analista Web è la persona che analizza i dati di traffico di un sito web.

L’obiettivo del tuo lavoro è sapere se una strategia di marketing online funziona.

Pertanto, è un compito e un profilo essenziali per garantire il successo di qualsiasi iniziativa su Internet.

Per fare ciò, è essenziale che tu sappia utilizzare gli strumenti necessari per misurare i risultati. Scommettiamo su Google Analytics .

Come trovare il tuo primo lavoro nel Digital Marketing 4

L’Analista Digitale deve monitorare il traffico web di una pagina: sapere chi visita il web, da dove viene e come si comporta.

Un compito fondamentale di questo esperto è controllare la conversione, ovvero in che modo vengono raggiunti gli obiettivi della pagina.

Successivamente, questi dati che l’analista sta ottenendo devono essere confrontati con periodi precedenti per vedere se ci sono stati miglioramenti e trarre conclusioni.

Infine, devi preparare report che riflettano tutta quell’attività e l’evoluzione del web.

Creatore di contenuti digitali

È il professionista che si occupa di creare immagini e video per la loro diffusione sul web e sui Social Network.

Uno dei tuoi primi compiti è pensare al contenuto che vuoi distribuire, creare l’idea e poi dargli la forma appropriata.

Tra i diversi formati che il Digital Content Creator deve gestire ci sono video, podcast, fotografia, illustrazione o infografica.

È quindi necessario che questo specialista abbia conoscenze di registrazione (immagine e suono), editing (con programmi come Premier, Avid o Final Cut), creazione di effetti (After Effects), fotografia, progettazione grafica e programmi come Photoshop, Illustrator o Indesign.

Esperto in e-commerce

Chiamato anche Ecommerce Manager.

È responsabile dell’intero processo di vendita online di un’azienda.

È una delle posizioni più richieste attualmente all’interno delle nuove professioni digitali.

L’esperto di commercio elettronico è colui che definisce la strategia di vendita online di un marchio e la esegue.

Si occupa anche delle relazioni con i fornitori e i clienti.

Questo professionista deve avere una conoscenza approfondita del marketing online ed essere consapevole delle nuove tecnologie legate al processo di acquisto (strumenti, applicazioni, supporti …).

Copywriter e blogger

È l’autore dei testi e lo scrittore dei messaggi che un’azienda distribuisce attraverso il proprio blog e Social Network.

Ogni strategia di Online Marketing implica la creazione di contenuti di valore per la sua diffusione nei diversi canali dell’azienda (web o blog, Facebook, Twitter, ecc.).

La persona responsabile di quella comunicazione e di trasformare le idee in parole è solitamente una copia o un blogger.

Tra le funzioni di questo professionista c’è la scrittura di articoli per il blog, la creazione di post per i Social Network, la scrittura delle campagne e delle pubblicazioni sponsorizzate, la creazione di titoli pubblicitari attraenti o slogan che attirano l’attenzione degli utenti …

Sviluppatore di app per dispositivi mobili

Questo è il nome di colui che programma e posiziona le applicazioni mobili.

Questa posizione è una delle più recenti, qualche anno fa non esisteva, ma al momento è una delle più richieste e con altre in arrivo.

Sviluppatore di app per dispositivi mobili

Per questo lavoro, le aziende cercano programmatori esperti di sviluppo mobile che abbiano familiarità con i linguaggi di programmazione.

In genere, sono ingegneri tecnici o tecnici informatici di gestione.

In conclusione

Tutti i professionisti del marketing, compresi i manager, hanno iniziato da qualche parte un giorno.

Quindi, per trovare il tuo primo lavoro nel  marketing digitale, il mio miglior consiglio è il più semplice: armati di pazienza e continua a spingere.

Prima che tu te ne accorga, sarai tu a dare consigli ai nuovi.

 

Simone Stoppioni
Latest posts by Simone Stoppioni (see all)

Chi sono Simone Stoppioni

Content Creator e Consulente SEO. Vive a Fuerteventura (Isole Canarie - Spagna) dove ha fondato la Confucionet. Svolge consulenza ad aziende Italiane e Spagnole curandone la loro presenza On-line.