fbpx
ux writing

UX writing cos’è? Come migliora il tuo posizionamento SEO

UX writing è una specializzazione emergente in base alla quale la scrittura digitale è progettata per ottimizzare al meglio l’esperienza dell’utente.

Quante volte sei entrano in siti internet e dopo pochi secondi esci perchè hai difficoltà nella lettura o nella navigazione.

Ti trovi spaesato o peggio perdi ogni interesse di approfondire la lettura.

Una user experience deludente sul tuo sito web o blog, limita la crescita del tuo progetto on-line.

Google guardiano della rete penalizza chi non offre una buona esperienza all’utente.

Ux writing

Diventa quasi impossibile in questi casi scalare la SERP e attrarre nuovi utenti.

Una delle maggiori sfide è trovare il modo più breve di dire le cose, senza perdere la chiarezza e l’autenticità.

Oggi puoi ottenerlo con questo articolo grazie a UX Writing Continua a leggere.

La scrittura UX è copywriting?

Saper scrivere per la rete è totalmente differente rispetto a scrivere per un giornale cartaceo, per una rivista o altri media.

Vi sono regole differenti. Rimane fondamentale la buona padronanza della scrittura e saper elaborare testi leggibili dal lettore.

La rete a differenza degli altri media offre sicuramente una esperienza più interattiva rispetto a tutti gli atri media.

L’utente può e deve interagire con il tuo sito, deve poter navigare facilmente tra le tue pagine, i tuoi menù,  capire in pochi secondi come poter esplorare i tuoi contenuti.

Quanto è frustante quando entri in un sito web e hai difficoltà a trovare quello che cerchi?

Device

Moltissimo! E’ uno dei maggiori elementi di penalizzazione per quanto riguarda la SEO.

Un buon copywriter per siti web e blog deve prestare attenzione a tutta una serie di raccomandazioni.

I testi dovrebbero aiutare, in combinazione con il design, a rendere l’interfaccia semplice e intuitiva..

Il design UX, che progetta dal punto di vista dell’esperienza dell’utente, è uno sviluppo importante.

Tuttavia, se non pensiamo anche ai testi dal primo momento, soffriremo di problemi.

Pulsanti che non si adattano alla scrittura o traduzioni impossibili da integrare nello spazio limitato dell’interfaccia.

Che cos’è l’esperienza utente?

UX (User eXperience) è l’acronimo in inglese per designare l’esperienza dell’utente, ovvero ciò che il lettore sperimenta quando interagisce con il tuo sito Web o applicazione.

Per capirlo meglio, devi solo guardare il tuo sito web e porti delle domande:

  • Trovi quello che stai cercando nel menu?
  • Sai dove fare clic per passare al passaggio successivo?
  • Sei sicuro che il tuo messaggio sia stato recapitato?

L’esperienza negativa dell’utente è quando si ha ad esempio una pagina che carica lentamente, un font di testo troppo piccolo creando difficoltà di lettura, link rotti, il tempo che passi a navigare in un sito Web fino a quando non ti arrendi nella disperazione.

UX writing cos'è? Come migliora il tuo posizionamento SEO 1

L’opposto è una buona UX: caricamento delle pagine veloci, i messaggi che si collegano alle tue paure e chiariscono i tuoi dubbi, ricevono le informazioni giuste al momento giusto per sapere se dovresti fare clic sul seguente link o meno.

Pertanto, UX Writing è responsabile della creazione di testi che guidano e aiutano il lettore a interagire con la tua pagina.

7 regole di scrittura UX efficace

Scrivere i testi che fanno parte del design dell’interfaccia utente è un misto di arte e scienza.

Sebbene sia impossibile fornire regole universali per la scrittura di testi di interfaccia,  ecco alcune regole generali che possono aiutarti a creare una UX migliore.

1 Evitare lunghi blocchi di testo

Quando si entra in un sito web, l’utente scansiona rapidamente il testo immergendosi nell’interfaccia.

Pertanto, gli utenti non leggono i testi dell’interfaccia utente, ma li scansionano.

Aiutali a scansionare il testo scrivendo brevi paragrafi di facile scansione.

Paragrafi

Dividi il testo in frasi e paragrafi più brevi. Scrivi periodi brevi.

In questo modo aiuterai l’utente a non sentirsi intrappolato nella lettura.

Gli utenti cercano di leggere le informazioni rapidamente e si spostano da una pagina all’altra,

Un paragrafo troppo lungo genera una sensazione di oppressione.

Dividendo i paragrafi il lettore si sentirà a suo agio e resterà pienamente coinvolto interagendo in modo ottimale con il tuo contenuto

2 Evita un linguaggio troppo tecnico

Una delle caratteristiche significative della scrittura UX efficace è la chiarezza e la semplicità. Per essere chiari, è necessario rimuovere i termini tecnici e utilizzare parole e frasi familiari che siano facili da capire.

È particolarmente importante evitare tecnicismi nei messaggi.

Un esempio tipico è nell’invito all’azione dell’utente.

Deve essere semplice diretto e imperativo.

Esempio sbagliato: “clicca qui per scaricare in pdf la tua guida gratuita”

Esempio giusto “Scarica Ora!”

UX writing cos'è? Come migliora il tuo posizionamento SEO 2

3 Usa grafica e fotografie per aiutare la comunicazione

Oltre al testo, una parte fondamentale sono le immagini che aiutano l’utente a capire e approfondire visivamente il tuo contenuto.

Inserisci fotografie e immagini in modo armonioso nel testo.

Un esempio concreto è quando vengono scritte delle guide pratiche.

Il testo e le immagini aiutano l’utente a codificare meglio l’informazione.

Una immagine appropriata vale molto di più di mille parole.

 4 Utilizza uno sfondo neutro

Anche lo sfondo può creare un disturbo della UX.

Evita sfondi con immagini scure o con colori sgargianti.

L’utente avvertirà un senso di fastidio durante la lettura ed istintivamente uscirà.

5 Utilizza una grandezza ed un font appropriato

Gli utenti navigano in rete con diversi dispositivi, pc, tablet e cellulari.

Un font troppo piccolo o di difficile lettura porterà l’utente ad uscire dal tuo sito web.

Ormai oltre il 60% del traffico on line è su dispositivi mobile.

Il font deve essere di facile lettura su ogni tipo di dispositivo.

Anche questo aspetto può risultare un vantaggio competitivo rispetto ai tuoi concorrenti.

6 La struttura del sito ottimizzata per la UX

In fase di progettazione del tuo sito devi anticipare i possibili percorsi degli utenti. Il viaggio all’interno del tuo sito deve essere semplice.

La regola dei 3 clic rimane un fondamento della User Experince.

 

Ogni contenuto o risorsa del tuo sito devono essere raggiunti dall’utente in un massimo di 3 click

7 Ottimizza la struttura del tuo contenuto

Un normale libro didattico ha al suo interno l’indice diviso per capitoli, paragrafi e sotto paragrafi.

Un post, un articolo strutturato con questo concetto, ti facilita nella scrittura e aiuta l’utente.

 

Un ottimo strumento per creare un indice del contenuto è Easy Table of Contents.

Inserendo H1, H2 ,H3 ,H4 ecc, il plug-in inserirà automaticamente l’indice del tuo post con gli iperlink collegati ai paragrafo e sotto paragrafi del contenuto.

 

Come la UX writing aiuta il tuo posizionamento SEO

Come anticipato uno dei fattori fondamentali per un buon posizionamento SEO è proprio la User experience.

In un lungo post di Brian Dean di Backlinko elenca i Google’s 200 Ranking Factors: The Complete List (2020)

Proprio l’interazione dell’utente con il nostro sito web è un fattore a su cui Google presta molta attenzione.

Un sito con frequenza di ribalzo molto bassa, una durata di sessione media alta una buon numero di pagine viste per ogni sessione, sono tutti fattori di posizionamento.

Questi indicatori sono il frutto di una buona strategia di contenuti e di UX.

A parità di contenuto Google premia il sito che offre la migliore esperienza all’utente.

Perchè adottare la User Experience Writing nella tua strategia di content marketing?

Oltre al posizionamento SEO nei motori di ricerca, un utente che si trova a suo agio nel tuo sito web è molto più disposto a compiere azioni che per te possono risultare fondamentali.

Un iscrizione alla newsletter, l’acquisto di un prodotto, la richiesta di un servizio.

Un utente soddisfatto dei tuoi contenuti e del modo di come questi vengono elaborati e resi fruibili ti permette in breve tempo di avere molti benefici.

Non è quindi più fondamentale saper scrivere buoni contenuti, vi è un ulteriore passo da fare per vincere la concorrenza.

Bisogna saper creare contenuti di valore e strutturarli nella maniera opportuna per non far scappare l’utente.

Se ancora non hai aperto il tuo blog ti consiglio di leggere la mia guida

 Come aprire un BLOG di successo nel 2020

Se hai bisogno di apprendere fondamenti riguardanti la SEO

puoi seguire il mio Corso di SEO gratuito

 

Simone Stoppioni

Chi sono Simone Stoppioni

Content Creator e Consulente SEO. Vive a Fuerteventura (Isole Canarie - Spagna) dove ha fondato la Confucionet. Svolge consulenza ad aziende Italiane e Spagnole curandone la loro presenza On-line.