fbpx

Facebook negli ultimi anni è diventato uno dei mezzi di promozione tra i più importanti ed efficaci.

Grazie al suo continuo perfezionamento, ogni tipologia di azienda, dalla grande alla piccola, dall’azienda locale all’azienda multinazionale può trovare in Facebook Ads un partner portentoso per la promozione dei propri beni e servizi.

Facebook mette a disposizione informazioni aggregate dei suoi inscritti. Età, sesso, luogo di nascita, occupazione lavorativa, gusti, interessi, interazione con marche e prodotti ecc ecc.

Tutti questi dati non sono altro che l’elaborazione delle nostre interazioni all’interno di Facebook il quale assimila le informazioni e ne fa tesoro, mettendole a disposizione dei propri inserzionisti.

Ogni azienda ha grazie a Facebook l’opportunità di trovare il suo cliente ideale e proporgli la sua offerta. Con costi molto contenuti e con una varietà di strumenti veramente eccezionali per poter promuovere, analizzare e perfezionare la sua comunicazione all’interno del social network più popolato del mondo.

I social media, e Facebook in particolar modo, permettono alle aziende di attrarre prima e di rimanere connessi con i propri clienti, in modo immediato e interattivo rispetto ai canali di marketing tradizionali.

Questo strumento ha comunque una sua complessità e non tutte le aziende riescono a sfruttare al meglio il suo enorme potenzialità.

In questa mia breve guida ti farò toccare con mano cosa può diventare per te e la tua azienda Facebook Ads e i suoi strumenti.

Come creare un annuncio su Facebook Ads

Quando crei annunci su questa piattaforma, procedi nel seguente modo:

  1. Identifica il tuo cliente ideale: Identifica il tuo cliente partendo dalla domanda. Chi è il mio cliente tipo? Immagina di averlo davanti, prendi carta e penna e definisci le sue caratteristiche. Eta, luogo, sesso, occupazione, reddito, gusti, preferenze. Cerca di elaborare il profilo quanto più dettagliato possibile
  2. Identifica ora il suo bisogno latente in base al tuo settore. Cosa sta cercando e come la tua azienda può soddisfare il suo bisogno? Sempre sul foglio del tuo cliente ideale, definisci le caratteristiche del prodotto che farebbe al caso suo. Es. Il nostro cliente ideale è un uomo tra i 30 e i 50 anni con reddito medio alto, alla ricerca di una macchina sportiva, attento alle comodità e agli optional, nel suo immaginario possedere questa macchina lo proietta alla velocità, all’eleganza e conferma il suo status symbol ecc ecc.  
  3. Quale emozione vuoi suscitare co il tuo post. Curiosità, certezza, stupore, paura, sicurezza, sfida ecc
  4. Il tuo annuncio deve essere comprensibile, specifico e concreto . Non inviare mai un messaggio astratto, deve essere molto diretto.
  5. Parla di un unico grande beneficio e soluzione. È inutile elencare una seria infinita di benefici e proprietà del tuo prodotto o servizio, concentrarsi su il più importante.

Creazioni annunci Facebook i passi da eseguire

Scrivi per il tuo pubblico di destinazione

Non scrivere per tutti. Un principio di base del copywriting è adattare i tuoi testi alla persona per la quale stai scrivendo. Per questo è molto utile creare un file di testo di come è il tuo cliente ideale.

Secondo Eugene Schwartz, prima di scrivere un annuncio, è necessario porsi tre domande essenziali:

  • Quanto è consapevole?
  • Cosa sa del tuo marchio?
  • Cosa sa dei tuoi prodotti o servizi?

Schwartz distingue diversi stati di coscienza nel cliente che ci aiuteranno a focalizzarci meglio sul messaggio che trasmetteremo a lui. Hanno a che fare con il livello di consapevolezza che le persone hanno del problema e su come risolverlo:

 

Livello di coinvolgimento

  • Non è a conoscenza. Dal momento che non è nemmeno a conoscenza del problema/bisogno, sarà difficile raggiungere questo cliente.
  • Consapevole del problema: sa solo qual è il suo bisogno / problema e non sa come risolverlo. Dobbiamo mostrare a questa persona che esiste una soluzione.
  • Consapevole della soluzione: è consapevole della soluzione, sa che c’è un modo per alleviare o soddisfare il suo problema / bisogno.
  • Consapevole del prodotto:  sa che esiste un tale prodotto sul mercato, che viene venduto, ma non conosce il nostro marchio.
  • Molto consapevole: questo è il caso dei nostri nostri fan su Facebook, sono persone che hanno familiarità con i nostri prodotti e servizi, ma anche con il nostro marchio.

A seconda del grado di consapevolezza dell’obiettivo che vogliamo raggiungere con i nostri annunci di annunci Facebook , dobbiamo adattare tale messaggio. Lo stesso vale per i testi su un sito Web o qualsiasi altro testo persuasivo.

Oltre a conoscere il tuo cliente ideale e il tuo stato di coscienza, è importante che tu abbia l’ obiettivo del tuo annuncio molto chiaro . Infine, quando lanci un annuncio, vai alle emozioni e concediti il ​​compito di superare le possibili obiezioni del tuo cliente.

Altri consigli e suggerimenti quando elabori il tuo annuncio

Elimina le obiezioni del tuo utente. Mettiti nei loro panni e per ogni situazione, analizza quali obiezioni possono apparire. Vai avanti e crea una soluzione per ognuno di esse. (spedizione in 24 ore, soddisfatti o rimborsati, ecc. )

Ripeti l’offerta in diversi modi. Approfitta del testo descrittivo, del link, del titolo … tutte le parti dell’annuncio per trasmettere la stessa idea ma utilizzando approcci diversi.

Usa il test sociale. es. 15000 clienti soddisfatti in tutta Italia

Usa parole che attirano immediatamente l’attenzione Includi verbi di azione, funzionano meglio. (entra, scarica, gratis, dai del tu)

Analisi e misurazione dei dati

Una delle grandi forze di Facebook è la possibilità di valutare giorno per giorno le performance de nostri annunci e poter modificare e adattare la nostra comunicazione, il nostro budget e il nostro pubblico obiettivo.

Grazie ai dati potrai ottimizzare al massimo la spesa pubblicitaria in base a diversi fattori, l’interazioni, i click su il call to action, le conversioni il costo per click ecc ecc.

Facebook assegna anche un punteggio di pertinenza ai nostri annunci con una scala di valori da 1 a 10.

Più il nostro annuncio è pertinente in base al pubblico obiettivo e alle sue interazione minore è il costo per il click e quindi un migliore uso dell’investimento.

Quando hai un punto di pertinenza basso hai la certezza che il tuo annuncio non sta performando al meglio. O il copy del tuo annuncio non attira il pubblico selezionato, o il pubblico selezionato non è pertinente in base al messaggio. Puoi a questo punto apportare le giuste modifiche ottimizzando il tuo investimento.

La struttura di un annuncio con foto singola di Facebook

 

Annuncio Facebook img

Prima di entrare nel modo in cui creare questi annunci vedremo quale è la struttura di base di questi annunci e quali sono gli aspetti che compongono.

Un annuncio tipico negli annunci di Facebook ha una struttura che si adatta ai seguenti elementi:

  • Descrizione generale 
  • Immagine e testo dell’immagine
  • Titolo (25 caratteri)
  • Descrizione del collegamento (30 caratteri)
  • Pulsante Call To Action

La descrizione generale

La descrizione generale che appare nella parte superiore dell’annuncio è il fattore che più attiva la memoria. 

Quando lo scrivi, tieni presente quanto segue:

  • I primi 90 caratteri sono i più importanti
  •  Includi un gancio che ti invita a continuare a leggere
  • Sii chiaro con l’ obiettivo che vuoi raggiungere
  • Fai una chiara proposta di valore. Deve essere una proposta specifica e concreta di chi sei o cosa fai. È di grande aiuto quando si tratta di attirare l’attenzione degli utenti più freddi
  • Usa la formula PAS . Il PAS (Problem, Agitate Solve) è una delle formule di copywriting più conosciute e più facili da applicare. Poni un problema che il tuo pubblico ha, scuotilo e fornisci una soluzione (tu, il tuo prodotto / servizio)
  • Include testimonianze . Le testimonianze funzionano molto bene per condurre che non sono così freddi e che hanno già qualche informazione sul problema, almeno.

Immagine e testo dell’immagine

Utilizza sempre fotografie di grande qualità.

Le immagini reali hanno molto più successo delle immagini ottenute in stock come su ShutterStock o Pixabay. Quelle reali sono più credibili e suscitano maggiore coinvolgimento.

Approfitta del testo dell’immagine per rinforzare il messaggio, ma evita di ripetere le stesse parole che hai già nel titolo o nelle descrizioni.

Il Titolo

Nonostante quello che puoi immaginare, non è l’immagine che attiverà la memoria dell’utente, ma il testo. 

Il titolo è il secondo fattore in base al quale gli utenti vengono impostati durante la visualizzazione di un annuncio di annunci di Facebook.

Fai attenzione a non ripetere la stessa frase all’inizio del testo e nel titolo perché sprecheresti uno dei due. È meglio ripetere la stessa idea, ma con un altro testo, giocare con le parole e focalizzarle in un altro modo per rafforzare il messaggio.

Il titolo dell’annuncio deve soddisfare i seguenti requisiti minimi:

  • deve catturare l’attenzione dell’utente (include un gancio)
  • Definire l’idea principale dell’annuncio
  • Attiva il desiderio del tuo cliente ideale.

La descrizione del link

Questa è la parte dell’annuncio dove l’utente è meno attento. Tuttavia, dovremo anche ottimizzarlo, soprattutto per le persone che sono veramente interessate al prodotto. Queste sono alcune delle cose che puoi fare per approfittare di questa parte dell’annuncio:

  • Aggiungi ulteriori informazioni sulla tua offerta
  • Evidenzia l’idea principale
  • Conti un maggior beneficio dalla tua offerta, minori benefici

Pulsante di collegamento e chiamata all’azione

Dobbiamo prestare attenzione, specialmente al testo del pulsante . Infine, la decisione di acquisto influisce sul cervello che risponde agli istinti più elementari delle persone.

Tieni presente i seguenti suggerimenti:

  • Mostra la pagina di destinazione . Crea un URL piacevole e amichevole
  • Scegli il pulsante più adatto alla tua offerta .
  • Il testo deve essere allineato con lo scopo del tuo annuncio .
  • In  caso di dubbio, opta per “Scopri di più” . A meno che non si tratti di un’opzione di acquisto diretto, ovviamente.

Il pulsante “Scopri di più” riceve la maggior parte delle visite rispetto ad altre possibilità ( registrati, acquista ora , ecc.)

L’utilizzo del Pixel di Facebook

Uno degli strumenti che Facebook ti mette a disposizione è Il pixel. Un codice da inserire all’interno del tuo sito web.

Tale strumento ti aiuta nella raccolta di dati statistici e ti consente di misurare l’efficacia della tua pubblicità comprendendo le azioni che le persone eseguono sul tuo sito Web. Ecco come puoi usare i dati del pixel:

  • Assicurati che le inserzioni vengano mostrate alle persone giuste.
  • Crea gruppi di pubblico a cui destinare le inserzioni.
  • Sfrutta gli ulteriori strumenti pubblicitari di Facebook.

Ecco cosa puoi fare grazie al pixel di Facebook:

  • Raggiungi le persone giuste

    Trova nuovi clienti o persone che hanno visitato una determinata pagina o eseguito un’azione desiderata sul tuo sito Web. Crea inoltre un pubblico simile per raggiungere nuove persone simili ai tuoi clienti migliori. 

  • Aumenta le vendite

    Configura l’offerta automatica per rivolgerti alle persone che potrebbero eseguire un’azione che desideri, come effettuare un acquisto. Scopri come ottimizzare i tuoi gruppi di inserzioni per le conversioni.

  • Misura i risultati delle tue inserzioni

    Capisci quanto è efficace la tua inserzione osservando i risultati che ha generato. Puoi visualizzare informazioni come le conversioni e le vendite. Scopri quali dati puoi vedere dalla pagina del pixel di Facebook.

Lavorare con Facebook ads strategia a medio lungo periodo

  • Il primo passo è individuare il tuo cliente ideale e adattare la tua comunicazione in base alle sue aspettative e esigenzeQuesto ti permetterà di partire con il piede giusto
  • Il secondo passo, raccogli i dati durante le tue campagne di Facebook. Sono il bene più prezioso da spendere in un passo successivo.
  • Affina grazie al pixel di Facebook e ai dati che raccogli il tuo pubblico obiettivo. Questo ti permetterà di aumentare le conversione ed ottimizzare i tuoi investimenti

 

Sono certo che Facebook è uno strumento che ti permetterò di fare il salto di qualità nella tua comunicazione e promozione.

E tu lo stai utilizzando al meglio e quali difficoltà stai riscontrando?